Un giorno a Monbazillac (Bordeaux)


Ad un centinaio di km da Bordeaux si trova uno dei Terroir piu’ vocati di Francia,insieme ad altri del mondo ( in Francia nei comuni anche di Sauternes,Cadillac,Barsac,Cerons,Loupiac) nella produzione di vini bianchi dolci e vini muffati ( cioe’ dove le uve,prossime alla maturazione completa,a causa di precise concatenazioni di eventi atmosferici,vengono attaccate da una muffa detta nobile, “Pourriture noble 🇫🇷,tecnicamente Botrithys Cinerea ),caratterizzati oltre che da una buona dose di zucchero residuo x lt, tra 100, 300 e piu’ gr x lt, hanno anche da  una buona dose di freschezza, detta anche acidita’ che ne stempera ed attenua la percezione zuccherina,facilitandone la beva. Hanno la particolarita’ di avere al gusto ,delle note appunto muffate ,lasciate al chicco e quindi al mosto,da queste muffe che si sono nutrite dell’acqua del chicco concentrando con l’aiuto del buon sole il succo. Il risultato sono vini straordinari,unici,eterei,( tra i sentori facilmente riconiscibili troviamo la frutta tropicale matura ,quella passita anche agrumi e/o candita ,dagli abbinamenti inpensabili,e noti x le loro longevita’ , che in casi eccezzionali arrivano a festeggiare oltre 200 compleanni. ( es. di Ch. Yquem,il n.1 si dice che il noto ristorante Pinchiorri,annoveri,nei suoi inestimabili Caveau addirittura esemplari di fine ‘700.)

Abbiamo trascorso il 19 Giugno dopo il Vinexpo 2015 un giorno in questi fantastici territori,alla ricerca di ottimi prodotti da conoscere ,col miglior rapporto qualita’ prezzo possibile,per far scoprire ed apprezzare ai ns clienti sempre qualcosa di nuovo che possa ampliare il loro orizzonte gustativo con prodotti sempre entusiasmanti !!

                   

+ There are no comments

Add yours